contacts

MARILYN

+ PROJECT DATA
  • Year
    2005
  • Tipology
    Bed
  • Client
    Flou Spa
+ DESCRIPTION

It's easy to lose your sense of reason when you see Marilyn, the sensual and sumptuous bed-head.

Finalmente un letto che è molto più che funzionale: ci mancherebbe anche che un letto non servisse almeno per dormire.
Ma un letto, oggi, deve darci ben altro: i momenti più belli sono quelli che si vivono da svegli, prima e dopo il sonno ed è proprio la testata in un letto a doversi occupare del benessere della nostra testa e del nostro corpo.
Ho sempre amato pensare, sin dai primi anni Sessanta, che un letto deve appartenere alla specie dei divani e delle poltrone piuttosto che, banalmente, al sistema dei mobili.
Ormai  e finalmente gli armadi-guardaroba sono stati espulsi dalla camera da letto che è divenuta un vero e proprio soggiorno dove si concludono e si aprono le nostre giornate.Dopo aver inventato più di quaranta anni fa il primo letto tessile della storia dell’arredamento che con intuizione straordinaria la stessa Flou ha assunto come linea guida del proprio percorso imprenditoriale di successo ecco ritornarmi di getto l’impulso a riprendere il filo di quel disegno.
Marylin è nata così, in pochi giorni di entusiasmanti sedute progettuali con i ragazzi del Centro Ricerche e  con la partecipazione straordinaria di Rosario Messina, il fondatore della Flou,
amico caro ritrovato dopo i tempi gloriosi della C&B Italia. Marylin è nata ed è ritornata tra noi ammaliante e modernamente barocca, con forme morbide e sinuose e calda pelle rosso fuoco, a promettere piacevoli letture, lunghe veglie a due davanti alla tivù, chiacchiere e bisticci presto ricomposti.
E alla domenica, lenti, pigri, interminabili risvegli.Aggiungere comodi comodini e fluidi, leggeri, imbottiti da complemento, è stato un gioco rapido e  necessario per portare a compimento la camera da letto dei nostri sogni. Sogni da sognare ora anche ad occhi aperti.

Mario Bellini

back
credits
logo bellini

chiudi gallery

#